• Edizioni di altri A.A.:
  • 2022/2023

  • Lingua Insegnamento:
    Italiano e Inglese 
  • Testi di riferimento:
    - Peccati L., Salsa S., Squellati A. (2018), Matematica per l'economia e l'azienda, EGEA
    - Materiale reso disponibile dal docente 
  • Obiettivi formativi:
    Il Laboratorio è progettato per fornire gli strumenti matematici appropriati per l’analisi economica. Gli argomenti trattati includono lo studio di funzioni a una e più variabili, la teoria dei giochi e il calcolo finanziario.
    Risultati dell’apprendimento attesi:
    1) Conoscenza e comprensione. Al termine dell'insegnamento, lo studente sarà in grado di comprendere in modo approfondito le funzioni a una e più variabili, individuare le principali tipologie di equilibrio nell’ambito della teoria dei giochi, utilizzare gli elementi essenziali del calcolo finanziario
    2) Capacità di applicare conoscenza e comprensione. Al termine dell'insegnamento, lo studente sarà in grado di sfruttare in modo rigoroso alcuni dei principali strumenti di matematica, utili soprattutto in ambito economico.
    3) Autonomia di giudizio. Al termine delle attività didattiche lo studente deve essere in grado di acquisire autonomia di giudizio nella formulazione e modellizzazione di problemi di natura economica e finanziaria.
    4) Abilità comunicative. Al termine del corso gli studenti saranno in grado di utilizzare il linguaggio matematico in modo adeguato, e di esporre e discutere con rigore le relazioni matematiche sottostanti ai modelli economici. 
  • Metodi didattici:
    Il Laboratorio è strutturato in 48 ore di didattica frontale, suddivise in lezioni da 2 ore in base al calendario accademico. La didattica frontale si costituisce di lezioni teoriche. La frequenza è facoltativa, consigliata, e la prova finale sarà uguale per frequentanti e non. 
  • Modalità di verifica dell'apprendimento:
    La verifica della preparazione degli studenti avverrà con esame scritto composto da 9 quesiti a risposta multipla. Lo studente dovrà rispondere correttamente a 5 quesiti su 9 per conseguire l’idoneità (le risposte sbagliate non penalizzano). Non è prevista una prova orale. La durata della prova scritta è di 1 ora. Gli argomenti oggetto d'esame rifletteranno quelli trattati durante l'insegnamento e presenti nel programma. 
  • Sostenibilità:
    Non tutti gli studenti hanno delle solide basi matematiche, indispensabili per un'adeguata comprensione nell'abito delle diverse discipline economiche. Il Laboratorio potrebbe dunque rappresentare un'opportunità per colmare delle lacune, in linea con l'obiettivo 4 (istruzione di qualità) dell'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile (ONU) 
  • Altre Informazioni:
    colantonio@unich.it 

Il Laboratorio si divide in quattro parti. Nella prima parte sarà trattato lo studio di funzioni. Nella seconda parte saranno esaminate le funzioni a 2 o più variabili. Nella terza parte sarà introdotta la teoria dei giochi. Nella quarta parte sarà introdotto il calcolo finanziario.

1. studio di funzioni
- campo di esistenza
- simmetria
- intersezioni con gli assi
- studio del segno
- limiti ed eventuali asintoti
- massimi e minimi
- convessità e concavità

2. funzioni a 2 o più variabili
- derivate parziali
- ottimizzazione vincolata
- metodo di Lagrange

3. introduzione alla teoria dei giochi
- equilibri in strategie dominanti
- equilibri di Nash

4. introduzione al calcolo finanziario
- capitalizzazione
- attualizzazione

Avvisi

Nessun avviso in evidenza

Documenti

Nessun documento in evidenza

Scopri cosa vuol dire essere dell'Ud'A

SEDE DI CHIETI
Via dei Vestini,31
Centralino 0871.3551

SEDE DI PESCARA
Viale Pindaro,42
Centralino 085.45371

email: info@unich.it
PEC: ateneo@pec.unich.it
Partita IVA 01335970693

icona Facebook   icona Twitter

icona Youtube   icona Instagram